E’ nato il BAM

Posted by roberto09 | Posted in Arte e suggestioni metropolitane, Critica d'arte e curatele, Lo spazio della Polis | Posted on 03-07-2013

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

E’ nato il BAM. Il primo step del Bergolo – Levice Art Museum, diretto da Roberto Mastroianni e coordinato da Carmelo Cambareri, è stato un successo.

Dal 21 al 23 giugno 2013, quattordici street artist hanno colorato e riqualificato esteticamente una serie di pareti pubbliche e private dislocate nei due borghi di Bergolo e Levice e sulle colline circostanti. Gli interventi, legalmente autorizzati, sono stati contestualizzati rispetto al territorio interessato e gli artisti hanno magistralmente interpretato e fissato su muro, in maniera soggettiva, le sensazioni, i suoni e i colori del meraviglioso paesaggio dell’Alta Langa dando libero sfogo alla propria creativita’.

Le dodici opere degli artisti Alessandro Caligaris, Corn79, Mrfijodor, Ravo, Refresh Ink, SeaCreative, Francesca Franks Sibona, Tenente, Vesod, Vine, Vs., Fabio Weik e Whatafunk, oltre a rivalorizzare esteticamente il territorio, costituiscono un presidio artistico finalizzato a rilanciare l’immagine del territorio e promuovere la rinascita turistica e sociale dell’area nonché a diffondere la cultura della street art coinvolgendo, in particolare, i giovani dell’Alta Langa e dell’albese in un percorso di educazione alla cittadinanza attiva artisticamente orientata (per la prevenzione del disagio giovanile, la valorizzazione delle competenze artistiche locali e la maturazione di un senso civico che porti i giovani a farsi carico della valorizzazione del patrimonio autoctono).

IMG_6140

E proprio in tal senso va anche la “Competizione di arte murale”, promossa da ArteYBarbieria e svoltasi domenica 23 giugno a Bergolo dove, i writer iscritti al contest hanno dipinto i pannelli che saranno collocati nel “Parco dei graffiti”.

Un sentito ringraziamento agli sponsor Fondazione CRC, Publiproget e Italgelatine, alle amministrazioni comunali di Bergolo e Levice, alla Pro Loco di Bergolo, alla galleria d’arte Square23, alle associazioni BorderGate, Il cerchio e le gocce e ArteYBarbieria per il contributo, il sostegno e il lavoro svolto. Un ringraziamento particolare a Romano Vola e a tutti coloro che come lui (e come noi) hanno partecipato alle iniziative e continuano, ogni giorno, a credere nella liberta’ e con dignita’, a sognare.

IMG_6085Il BAM che ha generato dei riscontri molto positivi sia da parte della popolazione locale sia da parte dei turisti, proseguira’ nei prossimi anni. Difatti, estendendo le attivita’ ai comuni limitrofi interessati, ampliando il parco delle opere presenti a Bergolo e Levice e arricchendo l’offerta culturale, si dara’ vita, nel tempo, a una grande galleria di street art a cielo aperto dislocata lungo una serie di percorsi presenti nell’intero territorio. Il BAM vi da appuntamento al prossimo anno, al prossimo step di riqualificazione estetica e sociale del fantastico patrimonio dell’Alta Langa.

Sono disponibili a questo link http://goo.gl/PZtKv le fotografie del primo step del Bergolo – Levice Art Museum. Il reportage fotografico, che documenta integralmente l’evento, é stato realizzato dal giovane fotografo torinese Livio Ninni

Io sostengo S.A.M.

Posted by roberto09 | Posted in Arte e suggestioni metropolitane, Critica d'arte e curatele, Eventi | Posted on 26-03-2013

Tag:, , , , , , , , ,

0

Io sostengo S.A.M perché….

S.A.M. (Street Art Museum e Libro)

Posted by roberto09 | Posted in Arte e suggestioni metropolitane, Critica d'arte e curatele, Dicono di me..., Eventi, Lo spazio della Polis | Posted on 19-03-2013

Tag:, , , , , , , , , , , ,

1

SAM

Sam è un percorso di riqualificazione urbana la cui prima tappa è lo Street Art Museum di Torino, una galleria di arte urbana a cielo aperto. Il progetto, promosso dall’associazione BorderGate, tra maggio e novembre 2012, ha visto la partecipazione di oltre 60 street artist italiani e stranieri.

sam-indiegogo1-1

Il progetto SAM è stato sviluppato all’interno del Parco Michelotti, l’ex zoo comunale di Torino, dove buona parte degli edifici fatiscenti sono stati esteticamente recuperati e oggi fanno parte di un percorso artistico immerso nel verde del parco.

 

 

 

 

 

 

 

The SAM’s BOOK

SAM è anche il protagonista di un libro che illustra e racconta l’esperienza artistica realizzata all’interno del parco. Il libro racconta SAM attraverso la riproduzione fotografica delle opere corredata da alcuni contributi scritti di Roberto Mastroianni e Rocco Arpa.

 

 

 

before-after-1

 

 

Il SAM’s BOOK è interamente autoprodotto, ogni costo di realizzazione è sostenuto dall’associazione BorderGate! Il libro oltre a far rivivere l’esperienzacover-indiegogo di SAM, fissando su carta un atto creativo ed artistico effimero, ci aiuterà a finanziare e realizzare nuove esperienze SAM. Infatti, il sostegno al SAM’s BOOK non è finalizzato alla realizzazione del libro in sè ma serve a raccogliere i fondi necessari a finanziare le prossime iniziative di SAM. La somma indicata coprirà i costi per la realizzazione di SAM013!

Specifiche tecniche:
- Lingua: IT
- 126 pagine a colori
- 210x297mm closed / 420×594 mm open
- Carta: Class Demimatt – Patinata opaca 170gr
- Copertina: Class Demimatt – Patinata opaca 300gr
- Brossatura greca e fresata:

 

 

BorderGate vuole riproporre l’esperienza SAM Torino in nuovi spazi urbani. Il progetto di riqualificazione urbana attraverso la street art verrà sperimentato su altre aree abbandonate e degradate e riadattato su altri contesti attraverso nuove esperienze di street art sociale ed indipendente.

 

YOU

Il tuo contributo rappresenta per tutti noi una grossa gratificazione per quanto abbiamo già realizzato (SAM Torino & SAM’s BOOK) e per gli sforzi fin qua compiuti.

Ma la cosa più importante è che, anche grazie a te, sarà possibile recuperare altri spazi abbandonati che nelle nostre città non hanno alcun ruolo sociale se non quello di essere anonimi blocchi di cemento o giganti edifici fatiscenti. Riproporre l’esperienza SAM vuol dire riprogettare esteticamente e promuovere la rinascita sociale degli spazi per dare un tocco di colore alle nostre vite che tutti i giorni in questi spazi si muovono.

Contribuendo al nostro progetto sarai parte integrante di un’esperienza di riqualificazione urbana ed artistica con la quale potrai entrare in contatto nei luoghi dove SAM sarà realizzato.