SINGOLARE E PLURALE 2011

Posted by roberto09 | Posted in Arte e suggestioni metropolitane, Dicono di me..., Dove sono - Appuntamenti, Eventi, Lo spazio della Polis | Posted on 02-05-2011

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Secondo appuntamento della rassegna

SINGOLARE E PLURALE
.

Per un’arte sensibile e condivisa. Installazioni, video, sculture, pitture, segni e disegni.

Castello di Rivalta
Via Orsini 7, Rivalta di Torino

dal 5 al 15 maggio 2011

Inaugurazione giovedì  5 maggio ore 11,00

Daranno il benvenuto

Per la Città di Torino: Assessore alla Cultura e al 150° dell’Unità d’Italia; Assessore alla Famiglia, Salute e Politiche sociali; Monica Lo Cascio, Direttore Divisione Servizi Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie; Maurizio Pia, Dirigente Settore Disabili.
Per il Comune di Rivalta di Torino: Amalia Neirotti, Sindaco; Nicoletta  Cerrato, Assessore alla Cultura, Biblioteche, Giovani;  Alma Sottile, Assessore al Lavoro, Politiche Sociali.
Per la Provincia di Torino: Mariagiuseppina Puglisi, Assessore alle Politiche Attive di Cittadinanza, Diritti Sociali e Parità.

Un evento promosso dalla Città di Torino e dal Comune di Rivalta di Torino In collaborazione con l’ Associazione Segni e  la Provincia di Torino
. Si ringrazia: Regione Piemonte, Circoscrizione 8, Circoscrizione 4, International Association for Art and Psychology, Palazzo Bertalazone di San Fermo, Gtt, Accademia Albertina delle Belle Arti di Torino, GAI (Giovani Artisti Italiani), UNITRE di Torino.

LA MOSTRA

La sezione Singolare Ospita la Settima edizione della Rassegna Internazionale di Arti Visive SEGNI 20×20

SEGNI è una rassegna internazionale di Arte Contemporanea dove Artisti di tutte le generazioni, affermati o non, provenienti da ogni area geografica, sono  invitati a sperimentare su piccolo formato 20×20, in modo da produrre una specie di “biglietto da visita dell’artista”, capace di presentarne la cifra stilistica e la ricerca espressiva.
Curatore e coordinatore Roberto Mastroianni.
Direzione artistica Delia Gianti e Mariangela De Piano.
Commissione: Roberto Mastroianni, Angelo Mistrangelo, Alessandro Abrate.
Si ringrazia per la disponibilità e il sostegno la professoressa Martina Corgnati (www.segni20x20.it).

La sezione Plurale Ospita una selezione dalla manifestazione Internazionale Arte Plurale, edizione 2009

In Arte Plurale artisti professionisti, studenti e persone in situazione di disabilità o disagio psichico progettano e realizzano insieme sculture, pitture, complesse installazioni, fotografie, cortometraggi d’animazione, video e quant’altro linguaggi e tecniche della contemporaneità suggeriscono. I luoghi dedicati a tali esperienze sono gli atelier dei centri diurni, delle comunità o dei luoghi di cura, la scuola, gli studi degli artisti, gli spazi dei servizi educativi museali ed ecomuseali.
 Curatrice Tea Taramino.

Arte Plurale è un evento promosso dalla Città di Torino, Divisione Servizi Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie, Settore Disabili in collaborazione con le Divisioni: Servizi Culturali, Settore Arti Contemporanee; Servizi Educativi, Progetto Integrazione e Politiche per l’Integrazione, Settore Obbligo Scolastico; ITER / Istituzione per un’Educazione Responsabile di Torino e la Circoscrizione 8.

Partner Provincia di Torino, Regione Piemonte; UNITRE di Torino (Università della Terza Età); Accademia Albertina delle Belle Arti di Torino; Facoltà di Architettura di Torino;Primo Liceo Artistico Statale e Istituto Statale d’Arte Aldo Passoni; i Dipartimenti Educazione e/o Servizi educativi di: GAM, Galleria di Arte Moderna e Contemporanea di Torino e Borgo Medievale / Fondazione Torino Musei; Castello di Rivoli, Museo di Arte Contemporanea; Parco Arte Vivente / Centro Sperimentale d’Arte Contemporanea di Torino; Fondazione Merz di Torino;  Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino; Museo Nazionale del Cinema di Torino; Cittadellarte-Fondazione Pistoletto di Biella, Museo Civico Casa Cavassa di Saluzzo; Kunstmuseum Bonn (www.comune.torino.it/pass/arteplurale).

Segni 20×20. Rassegna internazionale di arti visive.

Posted by roberto09 | Posted in Arte e suggestioni metropolitane, Comunicazione, Dicono di me..., Eventi | Posted on 07-04-2011

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Sottopongo alla vostra attenzione questa rassegna internazionale di arti visive di cui sono curatore per l’edizione 2011.

.

Segni 20×20

.

Curatore e coordinatore Roberto Mastroianni.

Direzione artistica Delia Gianti e  Mariangela Depiano.

Commissione: Roberto Mastroianni, Angelo Mistrangelo, Alessandro Abrate.

.

Si ringrazia per la disponibilità e il sostegno la professoressa Martina Corgnati.

SEGNI rappresenta: “Il tentativo di aprire una finestra su quella membrana semiotica che istituisce la realtà, che divide l’uomo dall’ambiente, dando forma all’interazione dell’uomo con gli altri uomini e con l’ambiente trasformandolo in mondo. I segni che gli artisti sono chiamati a fare all’interno di una cornice di 20x20cm, rappresentano (dovrebbero rappresentare) quindi la cifra di tutta la concezione artistica e stilista dell’artista, che in questo modo è chiamato a operare una segnatura, capace di “fare senso” e presentare l’artista stesso e la sua concezione del mondo e delle forme che lo popolano e dei linguaggi con cui esse possono essere espresse…” (Roberto Mastroianni, Filosofo e critico d’arte).

La Rassegna 2011, fruirà del prestigioso spazio espositivo del Castello di Rivalta di Torino, in sinergia con la Manifestazione Internazionale Arte Plurale che vede tra i diversi partner i Dipartimenti Educativi dei musei: Castello di Rivoli, Museo d’Arte Contemporanea; la GAM, Galleria d’Arte Moderna di Torino / Fondazione Torino Musei; il PAV / Parco Arte Vivente di Torino; la Fondazione Merz di Torino; la  Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino; il Museo Nazionale del Cinema di Torino; il Kunstmuseum Bonn.

SEGNI 2011 BANDO – scadenza 15 aprile – SEGNI al Castello di Rivalta

Per il BANDO DI PARTECIPAZIONE 2011
RASSEGNA INTERNAZIONALE D’ARTI VISIVE in 20×20 al Castello di Rivalta (To), cliccare qui.