La periferia incontra la metropoli. Incontro con Hannu Kahakorpi

Posted by roberto09 | Posted in Arte e suggestioni metropolitane, Dove sono - Appuntamenti, Eventi | Posted on 21-10-2014

Tag:, , , , , , , , , , ,

0

kahakorpiuniv

Altera presenta il secondo appuntamento sulla Finlandia contemporanea, con un’iniziativa incentrata sul cinema finlandese che avrà come ospite Hannu Kahakorpi, regista e docente di Produzione televisiva e cinematografica presso la Lapland University.

Kahakorpi è autore di numerose serie televisive e ha collaborato con numerosi artisti, tra i quali i fratelli Kaurismäki: proprio con Aki Kaurismäki, Kahakorpi ha realizzato il film Dirty Hands (1989), inedito in Italia, del quale in questa occasione verranno proiettati alcuni spezzoni.

Ad accompagnare il regista finlandese ci saranno Antonio Santangelo, docente di Semiotica della televisione presso l’Università degli Studi di Torino e Roberto Mastroianni, filosofo e critico d’arte, Presidente di Altera.

L’iniziativa si inserisce come evento speciale all’interno del Moving Tff, e si svolgerà il 22 ottobre alle ore 18.00 presso l’aula 9 di Palazzo Nuovo (via Sant’Ottavio 20, Torino).

Sarà presente la traduzione finlandese italiano.

Per ulteriori informazioni: info@alteracultura.org.

Un divano in piazza: il ruolo sociale dell’università

Posted by roberto09 | Posted in Comunicazione, Dove sono - Appuntamenti, Eventi, Lo spazio della Polis | Posted on 10-04-2011

Tag:, , , , , , , , , , ,

0

14 aprile / 16:30 / piazza Carlo Alberto (Torino)

Altera è lieta di invitarvi a...

UN DIVANO IN PIAZZA: IL RUOLO SOCIALE DELL’UNIVERSITA’

La riforma Gelmini definisce l’università alla luce della sua funzione sociale. Ma quale ruolo è destinato a ricoprire oggi il mondo accademico al di fuori delle mura degli Atenei? Quale riforma strutturale può rendere possibile una rivalutazione dell’intellettuale, del docente, del ricercatore?
Un ordinario, uno studente, un ricercatore e un politico: un divano in piazza per mettere a confronto i protagonisti dell’università.

Ne discutono: l’onorevole Walter Tocci, il prof. Enrico Pasini, il ricercatore Alessandro Ferretti (rete29aprile) e lo studente Luca Spadon (rappresentante studenti nel cda dell’università di torino).

Un’iniziativa di Altera, in collaborazione col CRS (Centro di studi e ricerche per la Riforma dello Stato) – sezione Torino. Nel programma di Biennale Democrazia 2011. Iniziativa finanziata dal Senato Studenti dell’Università degli Studi di Torino.

Democrazia Fuoriluogo: la biennale democrazia di Altera

Posted by roberto09 | Posted in Dove sono - Appuntamenti, Eventi, Lo spazio della Polis | Posted on 10-04-2011

Tag:, , , , ,

0

Il 13 aprile con Draghi e Benigni a Torino si apre la seconda edizione di Biennale Democrazia. Quest’anno ancora più curata, più organizzata, più “culturale”… insomma: più promettente. Zagrebelsky non può che essere fiero dal lavoro svolto da lui e dal suo eccellente team. Quante città italiane possono vantare una manifestazione altamente culturale come questa? E con la gran “figata” che è davvero democratica, perché ogni singolo evento è gratuito e libero (alcuni fino ad esaurimento posti).
Su www.biennaledemocrazia.it trovate il programma nel dettaglio.

E Altera cosa c’entra?
Beh, grazie ad un bando portato promosso dal Senato degli Studenti dell’Università di Torino, Altera – dallo stesso Senato – ha ricevuto un finanziamento per portare avanti un progetto sotto Biennale Democrazia dal titolo “Democrazia Fuoriluogo“.

Sette sono gli eventi programmati in quattro giorni (dal 14 al 17 aprile; il 13 è solo d’inaugurazione).

E perché mai “Fuori Luogo?” Perché sono incontri inaspettati, in posti inaspettati; come i “Divani in piazza”, un format studiato apposta per portare nella piazza il dibattito mantenendo il clima confidenziale del salotto, dove il dialogo è più orizzontale .

Insomma, poche chiacchere: allegato all’articolo trovate il programma completo.

DEMOCRAZIA FUORILUOGO E’ DOVE MENO TE L’ASPETTI…

per info: info@alteracultura.org

Altera sbarca a Biennale Democrazia

Posted by roberto09 | Posted in Arte e suggestioni metropolitane, Eventi, Lo spazio della Polis | Posted on 31-03-2011

Tag:, , ,

0

Altera sta per sbarcare a Biennale Democrazia. E Biennale Democrazia sta per sbarcare a Torino.Dal 13 al 17 aprile Torino si veste di riflessione culturale a 360°, grazia all’idea di Zagrebelsky (che è il presidente di Biennale). Un’occasione per Torino di alimentare il dibattito democratico, la coscienza politica e il valore del cittadino. Un’occasione non solo torinese: Biennale Democrazia è un’orchestra di iniziative ed incontri rivolti a tutti!

Altera ci sarà. Sì (grazie al sostegno del Senato degli Studenti di Torino). Con 8, e dicasi OTTo, iniziative. Giurin giuretta: si annunciano essere una figata…

Volete anteprime?
e invece NO. anche se è tutto pronto, temporeggiamo nel dare il programma[tutta colpa del nostro grafico… che è lo scrivente stesso. eh! (no! scherzo è un altro scrivente, vediamo se indovinate chi..)].

A breve news.
Vi sommergeremo di Democrazia.

Altera – generatore di pensieri in movimento

“La Libertà dei Servi” (presentazione del libro di Maurizio Viroli)

Posted by roberto09 | Posted in Dicono di me..., Dove sono - Appuntamenti, Eventi, Lo spazio della Polis, Teoria e critica filosofica | Posted on 18-02-2011

Tag:, , , , , , , , , , , , ,

0

Lunedì 21 febbraio 2011 parteciperò a un’iniziativa promossa dall’Associazione Altera-generatore di pensieri in movimento. Si parlerà di Libertà, repubblicanesimo e politica… Spero di vedervi numerosi.

Altera, per un evento siglato WeLoveBooks, vi invita alla presentazione del libro:

LA LIBERTA’ DEI SERVI, di Maurizio Viroli (ed. Laterza). Libro recentissimo di grande successo in cui l’autore (professore di Politcs presso l’Università di Princeton, USA) delinea una storia della libertà in Italia declinandola come libertà dei servi-cortigiani, come dire dalle coorti rinascimentali a Berlusconi. Il libro è molto interessante e attuale e speriamo di vedervi in molti alla presentazione, che si terra lunedì 21 febbraio alle ore 18 presso la Sala Lauree della Facoltà di Lettere e Filosofia a Palazzo Nuovo (via S. Ottavio, 20, Torino).

Partecipano all’incontro, oltre all’autore, il prof. Tuccari (direttore del Dipartimento di Studi Politici dell’Università di Torino), Folena (politico), Mastroianni (filosofo e presidente di Altera). Modera Nicola Mandirola.

Rinnoviamo l’invito, augurandoci larga partecipazione.

Per informazioni: redazione@alteracultura.org

Fotografa i diritti

Posted by roberto09 | Posted in Arte e suggestioni metropolitane, Comunicazione, Eventi | Posted on 06-10-2009

Tag:, , , , ,

0

L’associazione culturale Altera-generatore di pensieri in movimento

presenta


Fotografa i Diritti!


Sei appassionato/a di fotografia?

Vuoi esprimere la tua idea di “diritto/diritti”?

Qual è la tua idea di “diritto/diritti”?


Cerchiamo un modo innovativo e il più coinvolgente possibile per rappresentare le molteplici sfaccettature di un tema che riguarda tutti: i diritti. Dai diritti politici e civili a quelli all’accesso dei beni di prima necessità, dal diritto allo studio a quello all’abitazione e al diritto all’assistenza sanitaria; tutto tradotto in immagini, in fotografie realizzate da studenti iscritti all’università.

Vogliamo legare il tema dei diritti alla fotografia, al modo in cui le immagini possono arrivare a essere strumenti per l’espressione e l’affermazione dei diritti: perciò il nostro obiettivo è quello di fare dello scambio tra chi guarda e chi scatta,uno strumento non solo di partecipazione attiva da parte degli studenti, ma anche di approfondimento e confronto tra i diversi modi di interpretare un tema articolato e complesso come quello dei diritti, concepiti nella loro quotidianità, nel loro essere lesi o valorizzati, nel loro essere richiesti e rivendicati, nel loro essere modificati o annullati.

Mandaci una o più fotografie rappresentative del tuo modo di pensare i diritti, potrebbero essere esposte nell’atrio di Palazzo Nuovo!

Scarica dal sito regolamento e modulo di iscrizione.

Per info:

www.alteracultura.org
fotografa@alteracultura.org