SINGOLARE E PLURALE 2011

Posted by roberto09 | Posted in Arte e suggestioni metropolitane, Dicono di me..., Dove sono - Appuntamenti, Eventi, Lo spazio della Polis | Posted on 02-05-2011

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

Secondo appuntamento della rassegna

SINGOLARE E PLURALE
.

Per un’arte sensibile e condivisa. Installazioni, video, sculture, pitture, segni e disegni.

Castello di Rivalta
Via Orsini 7, Rivalta di Torino

dal 5 al 15 maggio 2011

Inaugurazione giovedì  5 maggio ore 11,00

Daranno il benvenuto

Per la Città di Torino: Assessore alla Cultura e al 150° dell’Unità d’Italia; Assessore alla Famiglia, Salute e Politiche sociali; Monica Lo Cascio, Direttore Divisione Servizi Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie; Maurizio Pia, Dirigente Settore Disabili.
Per il Comune di Rivalta di Torino: Amalia Neirotti, Sindaco; Nicoletta  Cerrato, Assessore alla Cultura, Biblioteche, Giovani;  Alma Sottile, Assessore al Lavoro, Politiche Sociali.
Per la Provincia di Torino: Mariagiuseppina Puglisi, Assessore alle Politiche Attive di Cittadinanza, Diritti Sociali e Parità.

Un evento promosso dalla Città di Torino e dal Comune di Rivalta di Torino In collaborazione con l’ Associazione Segni e  la Provincia di Torino
. Si ringrazia: Regione Piemonte, Circoscrizione 8, Circoscrizione 4, International Association for Art and Psychology, Palazzo Bertalazone di San Fermo, Gtt, Accademia Albertina delle Belle Arti di Torino, GAI (Giovani Artisti Italiani), UNITRE di Torino.

LA MOSTRA

La sezione Singolare Ospita la Settima edizione della Rassegna Internazionale di Arti Visive SEGNI 20×20

SEGNI è una rassegna internazionale di Arte Contemporanea dove Artisti di tutte le generazioni, affermati o non, provenienti da ogni area geografica, sono  invitati a sperimentare su piccolo formato 20×20, in modo da produrre una specie di “biglietto da visita dell’artista”, capace di presentarne la cifra stilistica e la ricerca espressiva.
Curatore e coordinatore Roberto Mastroianni.
Direzione artistica Delia Gianti e Mariangela De Piano.
Commissione: Roberto Mastroianni, Angelo Mistrangelo, Alessandro Abrate.
Si ringrazia per la disponibilità e il sostegno la professoressa Martina Corgnati (www.segni20x20.it).

La sezione Plurale Ospita una selezione dalla manifestazione Internazionale Arte Plurale, edizione 2009

In Arte Plurale artisti professionisti, studenti e persone in situazione di disabilità o disagio psichico progettano e realizzano insieme sculture, pitture, complesse installazioni, fotografie, cortometraggi d’animazione, video e quant’altro linguaggi e tecniche della contemporaneità suggeriscono. I luoghi dedicati a tali esperienze sono gli atelier dei centri diurni, delle comunità o dei luoghi di cura, la scuola, gli studi degli artisti, gli spazi dei servizi educativi museali ed ecomuseali.
 Curatrice Tea Taramino.

Arte Plurale è un evento promosso dalla Città di Torino, Divisione Servizi Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie, Settore Disabili in collaborazione con le Divisioni: Servizi Culturali, Settore Arti Contemporanee; Servizi Educativi, Progetto Integrazione e Politiche per l’Integrazione, Settore Obbligo Scolastico; ITER / Istituzione per un’Educazione Responsabile di Torino e la Circoscrizione 8.

Partner Provincia di Torino, Regione Piemonte; UNITRE di Torino (Università della Terza Età); Accademia Albertina delle Belle Arti di Torino; Facoltà di Architettura di Torino;Primo Liceo Artistico Statale e Istituto Statale d’Arte Aldo Passoni; i Dipartimenti Educazione e/o Servizi educativi di: GAM, Galleria di Arte Moderna e Contemporanea di Torino e Borgo Medievale / Fondazione Torino Musei; Castello di Rivoli, Museo di Arte Contemporanea; Parco Arte Vivente / Centro Sperimentale d’Arte Contemporanea di Torino; Fondazione Merz di Torino;  Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino; Museo Nazionale del Cinema di Torino; Cittadellarte-Fondazione Pistoletto di Biella, Museo Civico Casa Cavassa di Saluzzo; Kunstmuseum Bonn (www.comune.torino.it/pass/arteplurale).

Arte Plurale è in sinergia con:

InGenio, bottega d’arti e antichi mestieri in pieno centro di Torino un luogo di esposizione e vendita delle produzioni artistiche e artigianali realizzate nei laboratori cittadini – aperto a chi vuole incontrarsi per confrontarsi e per scambiare esperienze: una risorsa per eventi culturali quali la presentazione di un libro, di un quadro, ecc. Referente Patrizia Ventresca.
(www.comune.torino.it/pass/ingenio)

Motore di ricerca: comunità attiva un progetto, concepito secondo un concetto di comunità attiva e solidale, che intende sperimentare e consolidare forme di collaborazione con le variegate realtà del territorio. Referente Chiara Gorzegno.
(www.comune.torino.it/pass/motore)

INFO

Orario apertura dal 5 al 15 maggio 2001 dal lunedì al venerdì dalle 15,00 alle 18,00; il sabato e la domenica dalle 10,00 alle 18,00

INGRESSO GRATUITO

Shop e bookshop: a cura di InGenio, bottega d’arti e antichi mestieri, tutti i giorni in orario di apertura mostra.

Visite guidate per le scuole e i servizi: solo su appuntamento e in orario di apertura mostra

Per prenotazioni visite guidate: inviare una mail a tea.taramino@comune.torino.it o un fax al numero 01119707981
indicanti date e orari in cui si desidera accedere e riferimenti telefonici, sarete richiamati.

Per informazioni: Comune di Rivalta di Torino Via Candido Balma, 5 – 10040 Rivalta di Torino
tel.011 90455885 / 57- Fax 011 9091495 – e-mail servizisocioculturali@comune.rivalta.to.it

APPUNTAMENTI

  • giovedì  5 maggio ore 11,00 in occasione dell’inaugurazione il Castello di Rivalta ospita una nuova tappa di
Italiæ. 150 eventi in Piazza per ri-disegnare l’Italia progetto di rete nazionale a cura del Dipartimento Educazione Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea. Promosso dal Comitato Italia 150.
  • sabato 7 maggio dalle ore 15.00 alle 18.00 Visita guidata a cura della Dottoressa Anna Piantanida La presidente della sezione piemontese dell’”International Association for Art and Psychology “, coadiuvata dalla presenza di altri soci della stessa sezione, offrirà una visita guidata rivolta ai presenti allo scopo di proporre riflessioni personali sulle opere esposte e raccogliere le ricadute emotive delle stesse sui visitatori.  (www.artepsicologia.com)
  • mercoledì 11 alle ore 17.00 Incontro con Isotta Cuccodoro, Kalid Jbuoh, Giuliano Girelli autori di Onde (Wawes) Un video, ambientato in San Salvario a Torino, che tratta della sordità: una diversità invisibile che ostacola le relazioni sociali e lo sviluppo culturale e ci mostra, attraverso Kalid, come i sordi vivano in un mondo fatto di silenzio e vibrazioni, di forme e gestualità, di attenzione visiva, di percezioni corporee e spaziali. Una produzione Documè, DVD,8’ 23”
  • venerdì 13 alle ore 17.00 Una conversazione con Caterina Nizzoli, gallerista e storica dell’arte sul tema: Giovan Battista Podestà(1895-1976) tra morale ed estetica “In risposta allo sradicamento e all’esodo rurale la sua opera d’arte totale offre un’alternativa ad una condizione che sembra ineluttabile. I capelli fino alle spalle, la barba lunga, un bastone attorno al quale sono scolpite le differenti stazioni della sua vita e una cravatta decorata con becchini e scheletri. Portatori di un vissuto collettivo condiviso dall’Italia contadina del dopoguerra le sue sculture sono un esempio altissimo di arte religiosa del XX secolo.”
Uno dei pochi italiani presenti con una propria sezione nella Collection de L’Art Brut di Losanna.(www.rizomi.it)

Visualizza il pieghevole (pdf)

Torna su

Realizzazione tecnica a cura della Redazione del Servizio Passepartout

Comments are closed.