Le rondini che non volano in un Paese normale

Posted by roberto09 | Posted in Arte e suggestioni metropolitane, Eventi, Lo spazio della Polis | Posted on 05-03-2012

Tag:, , ,

0

Oggi, 4 marzo 2012, i funerali di Lucio Dalla. Il grande artista Pop ha visto una folla di gente comune e personalità andare a ricordare tutte le cose che di noi vanno via insieme a lui….

.

Il ricordo di Dalla rimarrà nei nostri ricordi anche grazie alle parole del suo compagno Marco Alemanno, quell’uomo che i media con ipocrisia e perbenismo hanno chiamato: il collaboratore e l’amico più intimo.

Quell’uomo (il suo compagno, non l’amico, il compagno di vita, non l’amico, l’uomo con cui divideva la vita e il letto, non l’amico… l’uomo con cui formava una famiglia, non l’amico più intimo…. ) in un Paese normale sarebbe stato considerato l’uomo con cui formava una famiglia e il suo dolore sarebbe stato il dolore di un familiare, ma questo non è un Paese normale: noi abbiamo Giovanardi e tutti quelli come lui…

Ma in questo Paese anormale ci siamo anche noi e allora ascoltiamo “le rondini”, che lui cantava e che il suo compagno di vita a letto… e postiamo le rondini  e diffondiamo questo video in cui Marco Alemanno piange il suo uomo scomparso, facciamolo perché è il modo migliore per spernacchiare i giovanardi qualunque e dimostrare che siamo un Paese migliore di quello che vorrebbero gli ipocriti che chiamano Alemanno l’amico più intimo

Marco Alemanno legge \”le rondini\” ricordando il suo compagno di vita

Le rondini on You tube

Comments are closed.