E’ nato il BAM

Posted by roberto09 | Posted in Arte e suggestioni metropolitane, Critica d'arte e curatele, Lo spazio della Polis | Posted on 03-07-2013

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

0

E’ nato il BAM. Il primo step del Bergolo – Levice Art Museum, diretto da Roberto Mastroianni e coordinato da Carmelo Cambareri, è stato un successo.

Dal 21 al 23 giugno 2013, quattordici street artist hanno colorato e riqualificato esteticamente una serie di pareti pubbliche e private dislocate nei due borghi di Bergolo e Levice e sulle colline circostanti. Gli interventi, legalmente autorizzati, sono stati contestualizzati rispetto al territorio interessato e gli artisti hanno magistralmente interpretato e fissato su muro, in maniera soggettiva, le sensazioni, i suoni e i colori del meraviglioso paesaggio dell’Alta Langa dando libero sfogo alla propria creativita’.

Le dodici opere degli artisti Alessandro Caligaris, Corn79, Mrfijodor, Ravo, Refresh Ink, SeaCreative, Francesca Franks Sibona, Tenente, Vesod, Vine, Vs., Fabio Weik e Whatafunk, oltre a rivalorizzare esteticamente il territorio, costituiscono un presidio artistico finalizzato a rilanciare l’immagine del territorio e promuovere la rinascita turistica e sociale dell’area nonché a diffondere la cultura della street art coinvolgendo, in particolare, i giovani dell’Alta Langa e dell’albese in un percorso di educazione alla cittadinanza attiva artisticamente orientata (per la prevenzione del disagio giovanile, la valorizzazione delle competenze artistiche locali e la maturazione di un senso civico che porti i giovani a farsi carico della valorizzazione del patrimonio autoctono).

IMG_6140

E proprio in tal senso va anche la “Competizione di arte murale”, promossa da ArteYBarbieria e svoltasi domenica 23 giugno a Bergolo dove, i writer iscritti al contest hanno dipinto i pannelli che saranno collocati nel “Parco dei graffiti”.

Un sentito ringraziamento agli sponsor Fondazione CRC, Publiproget e Italgelatine, alle amministrazioni comunali di Bergolo e Levice, alla Pro Loco di Bergolo, alla galleria d’arte Square23, alle associazioni BorderGate, Il cerchio e le gocce e ArteYBarbieria per il contributo, il sostegno e il lavoro svolto. Un ringraziamento particolare a Romano Vola e a tutti coloro che come lui (e come noi) hanno partecipato alle iniziative e continuano, ogni giorno, a credere nella liberta’ e con dignita’, a sognare.

IMG_6085Il BAM che ha generato dei riscontri molto positivi sia da parte della popolazione locale sia da parte dei turisti, proseguira’ nei prossimi anni. Difatti, estendendo le attivita’ ai comuni limitrofi interessati, ampliando il parco delle opere presenti a Bergolo e Levice e arricchendo l’offerta culturale, si dara’ vita, nel tempo, a una grande galleria di street art a cielo aperto dislocata lungo una serie di percorsi presenti nell’intero territorio. Il BAM vi da appuntamento al prossimo anno, al prossimo step di riqualificazione estetica e sociale del fantastico patrimonio dell’Alta Langa.

Sono disponibili a questo link http://goo.gl/PZtKv le fotografie del primo step del Bergolo – Levice Art Museum. Il reportage fotografico, che documenta integralmente l’evento, é stato realizzato dal giovane fotografo torinese Livio Ninni